Raccolta oli esausti per enti pubblici e utenze domestiche

Raccolta oli esausti per enti pubblici e utenze domestiche

La raccolta differenza svolge un ruolo prioritario nel sistema di gestione integrata dei rifiuti, perché consente di ridurre il flusso da avviare allo smaltimento e di condizionare in maniera positiva l’intero sistema di gestione.
Per il conseguimento di tali obiettivi è indispensabile che la raccolta differenziata venga realizzata secondo logiche di integrazione rispetto all’intero ciclo dei rifiuti e che ad essa corrisponda la dotazione di impianti efficienti e tecnologicamente avanzati per il recupero, al fine di ottenere una sempre maggiore diffusione dell’utilizzo dei rifiuti recuperati.
Purtroppo nelle utenze domestiche non esiste una cultura del riciclo degli “Oli esausti vegetali”. Questa lacuna non è imputabile alla mancata sensibilità del cittadino ma dall’ assenza delle strutture organizzative e strumentali. Infatti si calcola che per il 90% questa tipologia di rifiuto viene gettata nei lavandini o water arrecando così ingenti danni all’ambiente e alle tubature domestiche.
A seguito di un’attenta valutazione dei danni che derivano da una gestione non corretta di questo rifiuto, la Proteg S.p.a.,attraverso professionalità ,strumenti tecnologici adeguati e partner validi, effettua il servizio gratuito ed integrato di raccolta, trasporto e smaltimento del rifiuto “olio esausto vegetale” identificati in materia ambientale dal codice C.e.r. 20.01.25.
Nuovo Documento di Microsoft Office WordLa Proteg svolge la sua attività di raccolta conferendo alle amministrazioni locali, enti, associazioni, grandi condomini ed associazioni, in comodato d’uso gratuito dotate di contenitori di diversa capacità, da collocare sui punti strategici. Tali punti possono essere: isole ecologiche, aiuole ecologiche; uffici comunali dislocati sul territorio che possano ospitare la postazione, grandi condomini (con circa 40 nuclei familiari), oratori, associazioni e centri di aggregazione di ogni genere .

Le postazioni sono datate di numero verde informativo affinchè i cittadini o gli interessati possano richiedere informazioni circa il servizio e/o un ritiro ad-hoc.

I cittadini potranno iniziare la raccolta dell’olio utilizzato in cucina, anziché gettarlo nel lavello o nel W.C. direttamente a casa propria, utilizzando l’apposita tanichetta o un semplice contenitore di plastica. Questo piccolo gesto ha dei risvolti davvero importanti; facendo la raccolta domestica di questo rifiuto non solo si scongiura il pericolo di danneggiare l’ambiente, ma si evita anche danneggiare l’impianto idrico domestico in quanto l’olio esausto contribuisce notevolmente ad intasare i tubi e gli scarichi domestici, creando ostruzioni e cattivi odori.

Tali ostruzioni sono le medesime che si creano nell’impianto fognario comunale e che creano disservizi continui ed esosi per le amministrazioni.
Una volta riempita la tanichetta domiciliare (da 5 L), i cittadini potranno svuotarla nei punti di raccolta visti precedentemente.

opL’opera di prelievo dai punti di raccolta avverrà in maniera del tutto gratuita per l’amministrazione, con dei nostri automezzi e personale incaricato, debitamente autorizzato, con cadenza settimanale, mensile o su chiamata, in relazione alle esigenze emerse in itinere.

 

Al fine di rendere fruibile il servizio ad una schiera di cittadini sempre più ampia, l’azienda mette a disposizione, con cadenze e modalità da concertare, un’ isola ecologica itinerante , ovvero un furgone-cisterna con un nostro incaricato che sosterà in alcune fasce orarie in diverse zone dalla città, in maniera tale da effettuare un’opera di sensibilizzazione ai cittadini e rendere più fruibile il servizio.

Per ogni operazione di prelievo verrà consegnato all’amministrazione tutta la documentazione necessaria attestante l’operazione di prelievo e smaltimento del rifiuto, così da poterla poi utilizzare nel computo della percentuale della raccolta differenziata. In relazione alle quantità ritirate dai punti di raccolta, l’azienda riconoscerà all’amministrazione comunale una premialità.
Infine l’azienda realizza il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento del suddetto rifiuto, con modalità porta a porta ed in maniera del tutto gratuita, a tutte le attività commerciali presenti sul territorio, offrendo i seguenti servizi:

  • Fornitura in comodato d’uso gratuito di contenitori di diversa capacità in relazione alle singole esigenze;

  • relievo, trasporto e smaltimento del rifiuto con modalità porta a porta, con cadenza settimanale, mensile o su chiamata;

  • Aggiornamento del registro di carico e scarico rifiuti;

  • Rilascio della certificazione attestante l’avvenuto smaltimento .

Riassumendo i nostri servizi:

  • Conferimento in comodato d’uso gratuito di contenitori da posizionare sulle isole ecologiche di diversa capacità: 50-100-300 e/o 500 Litri in relazione elle esigenze emerse dell’amministrazione ( per tutte le isole- ecologiche);

  • contenitori da 5L da distribuire ai cittadini recante numero verde informativo dedicato;

  • contenitori in comodato d’uso gratuito per condomini numerosi, parrocchie ed altri centri di aggregazione;

  • fornitura di taniche da 30-50-100L a tutte le utenze commerciali con ritiro “porta a porta” calendarizzato o su chiamata ( per tutte le attività commerciali);

  • Eventi-Manifestazione in piazza con isola ecologica itinerante, personale debitamente autorizzato e materiale informativo ;

  • Eventi-Manifestazione nelle scuole dell’obbligo per L’ora di educazione all’ambiente con personale debitamente autorizzato e materiale informativo audio-visivo;

  • Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento del rifiuto;

  • Innalzamento della percentuale di raccolta differenziata.